REGOLAMENTO TECNICO COPPA TOSCANA on the Road 2017

ART N° 1 LE PROVE

La COPPA TOSCANA on the Road 2017, si disputerà sulle prove in calendario, tutte valide per la classifica INDIVIDUALE agonistica e per SOCIETA’

Il circuito è ad invito, pertanto la Sport Service si riserva di accettare o meno la richiesta di iscrizione da parte dei partecipanti.

LE PROVE 2017

  • 19 marzo GF Diavolo in Versilia – Lido di Camaiore (LU)
  • 26 marzo GF Città della Spezia – La Spezia (SP)
  • 02 aprile GF Val di Cecina – Cecina (LI)
  • 23 aprile GF Firenze De Rosa – Firenze (FI)
  • 14 maggio GF Arezzo – Arezzo (AR)

 

Quasi tutte le prove della Coppa Toscana on the Road assicureranno almeno due percorsi, uno valido per la Gran fondo, uno valido per la Medio Fondo. In caso di percorso o classifica unica, la classifica sarà successivamente suddivisa, solo come circuito, tra coloro che solitamente pedalano i lunghi e quelli del medio; è facoltà di ogni organizzatore allestire un ulteriore percorso ESCLUSIVAMENTE CICLOTURISTICO di chilometraggio e difficoltà minore rispetto ai due agonistici.

ART N° 2 ISCRIZIONE E PARTECIPAZIONE

Sono ammessi a partecipare ad invito, i cicloamatori e i cicloturisti tesserati; F.C.I., Enti di Promozione Sportiva riconosciuti dal CONI, Federazioni straniere riconosciute dall’U.C.I., e appartenenti a tutte le categorie, di ambo i sessi in età compresa tra i 18 e i 70 anni  purché in regola con il tesseramento Federale e/o Ente di Promozione. È pure consentita la partecipazione di ciclisti di età compresa tra i 13 ed i 18 anni e quelli oltre i 70 anni che però non potranno accedere ai percorsi lunghi. E’ ammessa altresì la partecipazione fuori classifica di atleti Professionisti, Elite, Under 23, solamente se ad invito e se in possesso dell’autorizza-zione scritta della Società di appartenenza, da esibire alla Giuria.

Precisazione per categoria disabili

Gli atleti diversamente abili sono GRATUITI solo se partiranno come cicloturisti quindi no chip e no categoria. Non è prevista classifica agonistica come circuito ma solo brevetto.

Precisazione per atleti con attività limitata

Gli atleti con attività limitata dovranno necessariamente partire come cicloturisti e non verrà stilata nessuna classifica vedasi>>
>>ESTRATTO DELLE NORME ATTUATIVE AMATORIALI 2015 e successivo adeguamento 2016

approvate dal CF del 06/12/2013
“1.1.02 – Partecipazione all’Attività Agonistica Amatoriale di tutte le specialità, di Ex Atleti Categorie Agonistiche M/F.
Gli ex atleti agonisti M/F quali
ex Professionisti, ex Elite, ex Under 23 ed ex Donne Elite, ricompresi nei periodi sotto riportati, partecipano all’attività amatoriale di tutte le specialità, solo previo invito scritto della Società organizzatrice, sono esclusi da qualsiasi classifica individuale e di società e dovranno evitare in ogni modo di alterare lo svolgimento della gara. Nei periodi indicati gli ex atleti agonisti di cui sopra possono essere tesserati solo come CICLOTURISTI.
Detti periodi comprendono:
• atleti con contratto da professionista (Elite con contratto): anni 4 successivi all’ultimo anno di contratto.
• atleti U23: anni 2 e comunque non prima del compimento del 25 anno di età (ovvero dal giorno successivo).
• atleti U23 che abbiano un solo anno di tesseramento: anni 1
• atleti Elite senza contratto: anni 2
• donne élite: anni 2

NON SONO AMMESSI A PARTECIPARE:

Non sono ammessi i cicloamatori che risultino stati sanzionati dalla giustizia sportiva  e/o ordinaria, per un periodo superiore a mesi 6 (sei), oppure che siano assoggettati ad indagini, per motivi legati al doping. Per quanto non contemplato vigono le norme attuative FCI.

 

ART. 3 CATEGORIE

Gli abbonati sono suddivisi in 13 CATEGORIE (anno solare) di cui 10 maschili e 3 femminili:

Le nuove annate di ciascuna, aggiornate al 2017 sono:

  • Senior 18-29 anni (nati dal 1988 al 1999 compreso)
  • Master 1 30-34 anni (nati dal 1983 al 1987 compreso)
  • Master 2 35-39 anni (nati dal 1978 al 1982 compreso)
  • Master 3 40-44 anni (nati dal 1973 al 1977 compreso)
  • Master 4 45-49 anni (nati dal 1968 al 1972 compreso)
  • Master 5 50-54 anni (nati dal 1963 al 1967 compreso)
  • Master 6 55-59 anni (nati dal 1958 al 1962 compreso)
  • Master 7 60-64 anni (nati dal 1953 al 1957 compreso
  • Master 8 65-69 anni (nati dal 1948 al 1952 compreso)
  • Master 9 (solo percorsi corti) oltre i 70 anni (nati prima del 1947 compresa)
  • Femminile 1 fino ai 39 anni (nate dopo il 1978 compreso)
  • Femminile 2 40-49 anni (nate dal 1977 al 1968)
  • Femminile 3 oltre i 50 anni (nate prima del 1967 compresa)

Per quanto non espressamente indicato nel presente regolamento, si applicano le norme previste dal regolamento tecnico amatoriale NORME ATTUATIVE della Consulta Nazionale. ISCRIZIONI al circuito: in automatico con la sottoscrizione accettata dell’abbonamento e in automatico accettazione del regolamento del circuito e delle singole manifestazioni.

ART. N° 4 QUOTE DI PARTECIPAZIONE 2017:

Quote base € 130,00 x 5 gare

Quota abbonamento solidarietà € 250,00 per tutte le 5 prove (griglia merito)

– Iscritti fino a 31 dicembre 2016: 1° griglia;

– Iscritti dal 1° gennaio 2017:  2° griglia

ART. N° 5 GRIGLIE DI PARTENZA

Le griglie di partenza saranno così suddivise:

  • Griglia Vip o d’onore
  • Griglia di Merito e Quota Solidarietà
  • 1a Griglia Abbonati
  • 2a Griglia Abbonati

Nota:

– Griglia VIP: saranno inseriti tutti gli ospiti “d’onore” e coloro per meriti particolari a discrezione dall’organizzatore;

– Griglia di Merito: nelle prime tre manifestazioni i primi 5 classificati di ciascuna categoria della classifica finale 2016 le quote solidarietà (sempre) e, dopo la prima prova anche i primi 5 classificati di ciascuna categoria della nuova classifica generale abbonati valevole per l’anno 2017, oltre a tutti coloro che l’organizzatore riterrà opportuno inserire.

– 1° Griglia Abbonati: tutti gli abbonati che hanno sottoscritto e pagato l’abbonamento entro l’anno 2016, sarà tenuta valida la valuta del pagamento (data certa).
– 2° Griglia Abbonati: tutti gli abbonati che hanno sottoscritto e pagato l’abbonamento nell’anno 2017, sarà tenuta valida la valuta del pagamento (data certa).

 

ART. N° 6 CLASSIFICA INDIVIDUALE E PUNTEGGI INDIVIDUALI

Il punteggio individuale sarà la somma dei piazzamenti di ciascuna manifestazione e per categoria maschile e femminile, sia della Gran Fondo che della Medio Fondo.

Il sistema adottato per redigere le classifiche di categoria sarà il tempo di “sparo” (detto semplicemente il “via”) per la griglie VIP e di merito (se inferiori alle 500 unità ) e il real time (detto tempo reale) dalla prima griglia abbonati in poi

CLASSIFICHE INDIVIDUALI FINALI:

saranno inseriti tutti i brevettati abbonati cioè quelli che avranno concluso un minimo di 4 prove; per la classifica finale saranno conteggiati 4 risultati migliori stesso percorso. In caso di parità di punteggio ci sarà ex-aequo.

ART. N°7 CLASSIFICA A SQUADRE alle migliori società un montepremi di € 5.000,00 (in buoni benzina o abbonamenti edizione 2018)

AD OGNI SOCIETA’ VERRANNO SOMMATI I SEGUENTI PUNTEGGI :

– 50 punti per ogni brevettato abbonato finale, ai quali saranno sommati i seguenti punteggi per ogni concorrente abbonato così piazzato in classifica:

 Categorie Maschili abbonati:

– 12 punti al primo, 10 al secondo, 9 al terzo, 8 al quarto, 7 al quinto classificato, 6 al sesto, 5 al settimo, 4 all’ ottavo 3 al nono, 2 al decimo nelle seguenti categorie:

E/MS 18/29 anni;

Master 1 30/34 anni;

Master 2 35/39 anni;

Master 6 55/59 anni;

Master 7 60/64 anni

Master 8 65 >

 – 20 punti al primo, 15 al secondo, 12 al terzo, 10 al quarto, 8 al quinto, 6 al sesto, 5 al settimo, 4 all’ottavo, 3 al nono, 2 dal decimo al ventesimo classificato nelle seguenti categorie:

Master 3 40/44 anni;

Master 4 45/49 anni;

Master 5 50/54 anni; 

Categorie Femminili abbonate

– 20 punti alla prima, 15 alla seconda, 12 alla terza, 10 alla quarta, 8 alla quinta, 6 alla sesta, 5 alla settima, 4 alla ottava, 3 alla nona, 2 alla decima classificata.

ART. N° 8  SANZIONI

  • Se per un abbonato venisse dimostrato la partenza da una griglia diversa da quella assegnatagli, attraverso il monitoraggio del suo chip, verrà preso provvedimento estromettendolo da ogni classifica di circuito.
  • Nel caso in cui venisse dimostrato che un abbonato avesse percorso una prova con altri chip, subiranno sia lui che i nominativi assegnatari degli altri chip, l’azzeramento del punteggio e saranno estromessi dalle classifiche del circuito. Altresì sarà assegnata una penalizzazione di 100 punti alla società di appartenenza.

ART. N° 9 PREMIAZIONI AGONISTICHE FINALI del CIRCUITO

Al termine del circuito sono previste premiazioni finali per ciascuna categoria fra gli abbonati, sia della Granfondo che della Medio Fondo. Saranno premiate le prime 15 società classificate finali (se con un minimo di 10 brevettati) che si divideranno il montepremi.

ART.N° 10 PREMIAZIONI NON AGONISTICHE FINALI del CIRCUITO

b – BREVETTO “ COPPA TOSCANA on the Road ”

Ogni concorrente abbonato che alla fine del circuito avrà portato a termine almeno quattro gran fondo (qualsiasi percorso) riceverà un premio personalizzato.

 ART. 11 CONTROLLI, CANCELLI E TEMPO MASSIMO

Il controllo della regolarità della percorrenza sarà dato dai rilevamenti elettronici.

Per il percorso lungo sarà stabilito il tempo massimo entro il quale la prestazione sarà considerata valida; detto tempo potrà essere arrotondato rispetto a quello risultante dalla tabella minima di marcia. Coloro che si troveranno a pedalare oltre il tempo massimo medio ALLA DEVIAZIONE DEI PERCORSI SARANNO OBBLIGATI A PROCEDERE SUL PERCORSO MEDIO. L’orario della chiusura del “cancello” per il percorso lungo sarà esposto nella segreteria della gara o indicato sulla busta tecnica.

ART. 12 RECLAMI

Qualsiasi reclamo da parte di un abbonato per la singola gara del circuito, dovrà essere comunicato contestualmente al comitato organizzatore del Circuito ed al Presidente di Giuria entro tre giorni dal giorno della manifestazione. Qualsiasi reclamo riguardante l’aggiornamento della classifica del circuito dovrà essere comunicato al comitato organizzatore del circuito Sport Service entro una settimana dal giorno della pubblicazione della stessa. Reclami solo per mail al seguente indirizzo: sport_service@tiscali.it oppure info@ciclosportservice.it

SI PREGA DI VERIFICARE I RISULTATI DEI VOSTRI ATLETI E DI FARNE TEMPESTIVA COMUNICAZIONE PER EVENTUALI ERRORI DI CLASSIFICA ENTRO I TERMINI COME DA REGOLAMENTO, QUALSIASI COMUNICAZIONE PERVENUTA OLTRE TERMINE, POTREBBE NON ESSERE ACCETTATA

NORME FINALI E SICUREZZA

Per quanto non contemplato nel presente regolamento vigono le norme generali della Struttura Amatoriale Nazionale F.C.I. e disposizioni U.C.I. e Codice della Strada; pertanto la Sport Service e le società organizzatrici (C.O. organizzatrici), declinano ogni responsabilità per sé e per i suoi collaboratori, per incidenti o danni a persone o cose, che dovessero verificarsi prima, durante e dopo la manifestazione o per effetto della stessa. Si riserva inoltre di escludere gli atleti che avranno un comportamento maleducato o anti sportivo prima, durante e dopo la manifestazione e che getteranno rifiuti lungo il percorso. Si fa appello al senso civico dei partecipanti al fine di non gettare rifiuti lungo le strade, bensì riponendoli negli appositi spazi ai posti di ristoro individuati da un inizio e fine ristoro.

Annunci