Coppa Toscana, un bilancio tutto in positivo

Cinque gare, cinque diverse visioni della regione che per definizione viene ritenuta quella più legata al ciclismo agonistico amatoriale. Vero che La Spezia non è Toscana, ma sappiamo bene come la città sia una sorta di avamposto toscano, uno straordinario mix di due culture regionali che si sente fin dall’accento degli abitanti. La Coppa Toscana 2017 va in archivio con numeri importanti che testimoniano il successo della formula del circuito, che propone i cinque migliori eventi regionali, in quel ristretto spazio di due mesi , a costi decisamente accessibili.

Il bilancio finale, partendo da un numero di 600 abbonati complessivi, conta 123 classificati sulla classifica riservata ai percorsi lunghi e 189 ai medi, un valore importante considerando che la formula richiedeva di portare un risultato in almeno 4 delle 5 gran fondo previste (Diavolo in Versilia, La Spezia, Val di Cecina, Firenze-De Rosa, Arezzo). La sospensione della GF Diavolo in Versilia, ha avuto un influsso relativo, in quanto a tutti i partecipanti è stato riconosciuto lo stesso punteggio. Nel computo totale vanno considerati anche i 146 brevettati (per loro indifferente scegliere percorso lungo o medio). Numeri importanti anche per le società, considerando che era in palio un montepremi di diverse migliaia di euro. Da segnalare che 4 di loro hanno raggiunto il target di almeno 10 brevettati finali e riceveranno di conseguenza riconoscimenti economici. Numeri da non dimenticare, perché il successo della Coppa Toscana riparte da qui, un traguardo ma anche un punto di partenza verso nuovi obiettivi legati alla prossima stagione, perché mentre si festeggia, gli organizzatori sono già al lavoro per il 2018. Prossimi appuntamenti: settembre per il calendario ufficiale, ottobre per le premiazioni finali.

I VINCITORI

PERCORSO LUNGO

ELMT: Emanuele Labate (Gs Ramini)
M1: Federico Scotti (Mc Cycling Time)
M2: Ivan Ostolani (Mc Cycling Time)
M3: Giacomo Sansoni (Asd Sansoni Team)
M4: Dimitri Colferai (Università di Firenze)
M5: Roberto Francini (I Cavalieri Asd)
M6: Claudio Merlini (Infinity Cycling Team)
M7: Claudio Baronti (Team Focus Fanelli Bike)
M8: Pier Luigi Bellini (Gs Quercia)
W2: Marta Brau (Vc Pontedera)
W3: Silvia Di Paola (Team Labronica Bike)

PERCORSO MEDIO

ELMT: Michele Binelli (Ciclo Team San Ginese)
M1: Marco Da Castagnori (Genetik Cycling Team)
M2: Daniele Pretini (Ciclo Team San Ginese)
M3: Rodolfo Liccione (Tuttinsella Ciclosovigliana)
M4: Matteo Nesti (Sansoni Team)
M4: Maurizio Mazzoni (Ciclosovigliana)
M5: Luca Buonaguidi (Ciclo Team San Ginese)
M6: Carlo Montemagni (Quelli che il Sabato…)
M7: Nedo Iacoponi (M&G Sport)
M8: Giacomo Scatena (Pol.Portammare)
W1: Annalisa Fontanelli (Ciclosport Poggibonsi)
W2: Chiara Turchi (Ciclo Team San Ginese)
W3: Roberta Santini (Cicl.Marina di Cecina)

SOCIETA’

Brevettati: Mc Cycling Time
Punteggi: Mc Cycling Time

 

Annunci